Condannato a morte per la strage in Chiesa


11 Gennaio 2017 - 11:07 1.511

RAZZISMO

Condannato a morte
per la strage in Chiesa

Lo ha deciso la giustizia federale Usa per il 22enne Dylan Roof.

È stato condannato a morte Dylann Roof, il giovane bianco autore del massacro nella chiesa della comunità afroamericana metodista a Charleston, in South Carolina, dove aprì il fuoco il 17 giugno 2015 uccidendo nove neri. Lo ha deciso la giustizia federale.

Poco dopo l'arresto, il 22enne confessò di essere lui il killer di Charleston spiegando le sue motivazioni razziste. "Ho dovuto farlo perché qualcuno doveva farlo. I neri stanno stuprando e uccidendo bianchi nelle strade tutti i giorni", aveva sostenuto nella registrazione della confessione.

 


11 Gennaio 2017 - 11:07 1.511