L'omicidio Bua all'Arenella Migliorano le condizioni del fratello


il 12 Ottobre 2017 - 15:52 3.705

PALERMO

L'omicidio Bua all'Arenella
Migliorano le condizioni del fratello

Giuseppe Bua lascia la Rianimazione. Non è più in pericolo di vita e sarà trasferito in Chirurgia.

PALERMO - Respira autonomamente e le sue condizioni generali sono notevolmente migliorate. Giuseppe Bua, il fratello quarantenne della vittima dell'omicidio dell'Arenella, tra qualche ora lascerà anche il reparto di Rianimazione di Villa Sofia: sarà trasferito in Chirurgia.

Sabato, il giorno del delitto, l'uomo era stato trasportato in condizioni gravissime all'ospedale. Uno degli spari esplosi da Alessandra Ballarò - la ventenne arrestata dalla squadra mobile che ha confessato di aver fatto fuoco - l'aveva infatti raggiunto ad un fianco.

La stessa sera era stato necessario un intervento chirurgico molto delicato. L'indomani, era stato sottoposto ad una nuova operazione e si trovava in coma farmacologico. Poi dei lenti miglioramenti che avevano permesso ai medici di non considerarlo più in pericolo di vita. Dopo il trasferimento al reparto di Chirurgia, sarà sciolta prognosi.


il 12 Ottobre 2017 - 15:52 3.705