Suona l'Orchestra sinfonica Musica, cosa c'è a Palermo


il 11 Gennaio 2018 - 19:39 1.662

GLI APPUNTAMENTI

Suona l'Orchestra sinfonica
Musica, cosa c'è a Palermo

Gli appuntamenti musicali a Palermo nei prossimi giorni

 

Stasera alle 21.45 “Legenda Celtica” alla Fabbrica 102 (via Monteleone, 32-36). Musiche celtiche medievali e rinascimentali, composizioni originali, eseguite dall'arpista Antonella Calandra. Saranno eseguite anche canzoni contemporanee e temi celebri come "Hallelujah" di L. Cohen e la colonna sonora di The Game of Thrones. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Stasera alle 22.00 Carla Restivo Quartet in concerto al Caffè Internazionale (via San Basilio, 37). L'eclettica band formata da Carla Restivo al sax, Alessandra Arno alla chitarra, Luca Di Lorenzo al basso, Piero Alessi alla batteria nasce nell'estate 2017 e propone un repertorio che spazia dal jazz al funk, con brani originali e arrangiamenti di composizioni di artisti come Kenny Garrett, John Scofield, Joshua Redman, The Meters. Ingresso libero.

Venerdì 12 gennaio alle 21.00 (replica sabato 13 gennaio alle 17.30) musiche di Prokof'ev al Teatro Politeama Garibaldi con la kazakha Aiman Mussakhajayeva e il suo prezioso Stradivari. Sul palco l’Orchestra Sinfonica Siciliana diretta da Michail Jurovski. In programma il Concerto n. 1 in re maggiore per violino e orchestra, op. 19 di Sergej Sergeevič Prokof'ev (1891-1953) e la Sinfonia n. 11 in sol minore op. 103 ("L'anno 1905")  di Dmitrij Šostakovič (1906-1975). Biglietti 12-25 euro al botteghino del Politeama Garibaldi e un'ora e mezza prima dello spettacolo. Sconto del 50% per studenti e under 30. Informazioni: biglietteria@orchestrasinfonicasiciliana.it, 091 6072532, www.orchestrasinfonicasiciliana.it, vivaticket.it.

Venerdì 12 gennaio alle 21.30 Vincenzo e Matteo Mancuso in concerto al Blue Brass del Ridotto dello Spasimo. Vincenzo Mancuso si è formato a New York con Chuck Waine. Ha lavorato con l’orchestra della Rai e ha collaborato con cantanti e cantautori del calibro di Anna Oxa, Nada, Marcella Bella, Rino Gaetano, oltre che con Claudio Villa, Domenico Modugno, Carmen Consoli, Loredana Bertè e Vincenzo Spampinato. In veste di produttore e chitarrista lavora per il cantautore Francesco De Gregori e per Luca Barbarossa, poi viene richiesto negli States per produrre l’album del cantante Alexi Lalas. Dal ‘98 al 2001 ha fatto parte dell’orchestra del Festival di Sanremo e al 2004 al 2006 ha partecipato alle tournée di Renato Zero. Dal 2008 in duo, con l’arpista Rosellina Guzzo, porta avanti un progetto musicale, che nel 2009 li vede ospiti alla 16^ edizione dell’Accademia del Jazz “Bridgetown” all’università di Cosenza e della 2^ rassegna dell’arpa Viggianese “Salvi” (PZ) a fianco di artisti di calibro internazionale quali Vincenzo Zitello e Andreas Wolleinveder. Matteo Mancuso, classe 1996, enfant prodige della chitarra,ha iniziato giovanissimo a suonare lo strumento e da anni si esibisce col padre e in varie formazioni. Con oltre centinaia di migliaia visualizzazioni su Youtube e su Facebook, mostra un talento fuori dal comune e ha già ricevuto diversi riconoscimenti in Italia e all’estero, tra i quali la borsa di studio per il prestigioso Berklee College of Music di Boston. Biglietti € 10.00 + diritti acquistabili su Tick’s Web e nei punti di prevendita oltre ai due punti vendita del Teatro Santa Cecilia e del Complesso dello Spasimo. Info: 091 7782860, 331 2212796.

Venerdì 12 gennaio alle 22.00 Mood band in concerto da Forme D’Arte Isola di Cibo e Cultura (via Giuseppe Patania, 34). Una serata dedicata alle Hit internazionali del rock e del pop, dagli anni ‘70 ad oggi. Sul palco Renato Scozzari alle tastiere e voce, Carlo Mineo alla chitarra e voce, Maurizio Puglisi al basso, Vincenzo Polizzi alla batteria e voce. Dalle 20.30 cena a buffet al costo di € 15.00 incluso calice di vino o birra. Info e prenotazioni: 347 5535046.

Venerdì 12 gennaio alle 22.00 Giada e i Sib in concerto al Vintage Club (via Piccola Teatro Santa Cecilia). Musica italiana degli anni ’50 e ’60 arrangiati in chiave ska, reggae, beat e rock n’roll. Sul palco: Giada La Manna alla voce, Francesco Bega alla chitarra e banjo, Davide Femminino al basso e Maurizio Gula alla batteria. In scaletta brani come “Perdono”, “Se bruciasse la città”, “Ritornerai”, “Messico e Nuvole” e tanti altri. Ingresso libero. Dalle 20.30 possibilità di apericena al tagliere al costo di € 13.00. Info e prenotazioni: 392 6578309, 320 2838328.

Sabato 13 gennaio alle 21.30 Gianni Gebbia trio in concerto al Garibaldi Books & Records (piazza Cattolica, 1). Un concerto che raccoglie l’attività più che trentennale di Gianni Gebbia, dalla musica improvvisata al jazz, alla musica etnica con composizioni originali e improvvisazioni. Ingresso libero.

Sabato 13 gennaio alle 22.00 Carla Restivo Quartet in concerto da Forme D’Arte Isola di Cibo e Cultura (via Giuseppe Patania, 34) per il “Saturday Night Jazz Fever”. Sul palco: Carla Restivo al sax, Valerio Rizzo al pianoforte, Luca Di Lorenzo al contrabbasso, Fabrizio Pezzino alla batteria. Info: 347 5535046.

Sabato 13 gennaio alle 22.00 Mantropia in concerto al Vintage Club (via Piccola Teatro Santa Cecilia). Musica swing, reggae, jazz, disco, rockabilly e funk con la band formata da Andrea Tripi alla voce, Gabriele Indelicato al basso, Giovanni Licata alla chitarra, Agostino Cirrito al sax, Giulio Scavuzzo alla batteria. Ingresso libero. Dalle 20.30 possibilità di apericena al tagliere al costo di € 13.00. Info e prenotazioni: 392 6578309, 320 2838328.

Sabato 13 gennaio alle 22.00 Monsier Toupet in concerto da Bolazzi (piazzetta Bagnasco). I Monsier Toupet sono un trio composto da Riccardo Serradifalco (voce e chitarra degli Akkura), Fabrizio Francoforte (batteria) e Salvatore Pizzurro (trombone). Con un sound essenziale e pieno di groove, reinterpretano canzoni e composizioni tratte da colonne sonore cinematografiche, sfociando nell’improvvisazione, arrivando ad un quadrivio tra jazz, rock, funky e surf music. il gruppo ripercorrerà brani scritti da Herb Albert & Tjguana Brass, Domenico Modugno, Radiohead, Henry Mancini e altri. Ingresso libero.

Domenica 14 gennaio alle 18.00 Irish Quartet all’Auditorium Rai (viale Strasburgo, 19). Brani della tradizione irlandese e scozzese, arrangiati anche in chiave moderna, per un repertorio in cui si alternano reels, jigs, hornpipes, polkas, vals, march e brani cantati. Il gruppo è nato nel 2012 da un'idea di Antonio Putzu. La band è composta  da Antonio Putzu (whistle, flauti di canna, gaita elettronica e cassa a pedale), Lorenzo Profita (fisarmonica), Sara Romano (chitarra e voce) e Raffaele Pullara (violino e mandolino). Ingresso libero.

Domenica 14 gennaio alle 19.15 Andrey Nesterenko in concerto per Palermo Classica nell’Ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi (via Torremuzza, 21). L'evento sarà preceduto da una breve presentazione per conoscere più da vicino la figura di Chopin e guidare l'ascoltatore verso una conoscenza più diretta della sua opera musicale. In programma: Studi Op.25, n. 1 in Lab Magg., n. 2 in Fa Min., n. 3 in Fa Magg., n. 4 in La Min., n. 5 in Mi Min., n. 6 in Sol Diesis Min., n. 7 in Do Diesis Min, 8 in Reb Magg., n. 9 in Sol Bem. Magg., n. 10 in Si Min., n. 11 in La Min., n. 12 in Do Min. Rondo Op.1 in Do Min. Per l'intermezzo eseguirà il Rondo Op. post. 73 in Do Mag. e la Sonata n.1. in Do Min. Op.4. Tutte le info su www.palermoclassica.it

Domenica 14 gennaio alle 20.00 “Gustomenica & Night Swingers” al Vintage Club (via Piccola Teatro Santa Cecilia). Una domenica dedicata al gusto e allo swing con un menù al costo di € 15.00 (antipasto misto, un primo o un secondo, una consumazione alcolica). A seguire, dopo la cena, dalle 22.00 musica swing con i Night Swingers di cui fanno parte Frenkie Ferrara alla voce, Marco Santonocito al piano, Giovanni Vassallo al sax. Info e prenotazioni: 392 6578309, 320 2838328.


il 11 Gennaio 2018 - 19:39 1.662