Agguato a colpi di pistola Grave un 40enne di Portopalo


13 Febbraio 2018 - 10:20 3.084

Nel Siracusano

Agguato a colpi di pistola
Grave un 40enne di Portopalo

Ricoverato al Garibaldi di Catania. Un fermato.

(PORTOPALO) SIRACUSA - Si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Garibaldi a Catania un uomo di 40 anni colpito ieri notte da alcuni colpi di arma da fuoco nelle vicinanze del mercato a Portopalo. Giuseppe Aprile è stato soccorso e trasferito all'ospedale di Avola e poi nel capoluogo etneo. La polizia indaga sull'episodio cercando di capire i motivi dell'agguato. Aprile, insieme ai due fratelli, era stato arrestato nel giugno scorso per un presunto caso di estorsione al parlamentare regionale Giuseppe Gennuso. L'imprenditore di Rosolini aveva denunciato il furto di due mezzi della sua azienda agricola e poi la richiesta di pagamento di 10 mila per la restituzione della refurtiva. I tre fratelli Aprile erano stati arrestati ma poi scarcerati dal tribunale del Riesame di Catania.(ANSA).

*Aggiornamento ore 11.36

Un uomo di 52 anni, Giovanni Vizzini, è stato fermato dalla polizia con l'accusa di tentato omicidio. Sarebbe stato lui a sparare ieri sera, nella zona del mercato di Portopalo, alcuni colpi di pistola calibro 7,65 contro Giuseppe Aprile, che attualmente si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Garibaldi di Catania. La vittima è stata centrata all'addome da due colpi. A soccorrere Aprile sono stati alcuni amici che si trovavano con lui. Vizzini è stato trasferito nel carcere di contrada Cavadonna, a Siracusa.(ANSA).


13 Febbraio 2018 - 10:20 3.084