L'appello del sindaco di Termini: "Fca si ricordi del nostro territorio"


13 Marzo 2018 - 12:28

Provincia di Palermo

L'appello del sindaco di Termini:
"Fca si ricordi del nostro territorio"

Francesco Giunta rimette sul tavolo il caso della fabbrica parzialmente riattivata da Blutec.

PALERMO - "Fca progetta di riaprire Rivalta e sta rimodulando nel territorio la propria presenza produttiva. Ma non si possono spegnere i riflettori sullo stabilimento di Termini Imerese che è uno dei migliori e dei più produttivi".
Il sindaco di Termini Imerese (Pa), Francesco Giunta, rimette sul tavolo delle trattative il caso della fabbrica siciliana ex Fiat chiusa nel 2012 e parzialmente riattivata con il piano Blutec. 
La realizzazione del progetto doveva essere verificata nei giorni scorsi ma l'incontro al Mise non ha prodotto, secondo i sindacati, risultati incoraggianti rispetto alle commesse annunciate. Ora gli operai dell'indotto manifestano preoccupazioni per le scelte di Fca che sembrano escludere un interesse su Termini Imerese. Il sindaco è tornato a chiedere "altri segnali" e ha proposto di mandare in prepensionamento gli oltre 150 lavoratori Blutec che ne hanno i requisiti per essere sostituiti dagli operai dell'indotto rimasti privi di garanzie sociali. (ANSA).


13 Marzo 2018 - 12:28