Idee per la mobilità sostenibile Torna 'No Smog Mobilty'


il 06 Ottobre 2016 - 14:55

Palermo

Idee per la mobilità sostenibile
Torna 'No Smog Mobilty'

Piantumato un piccolo bosco all'interno della cittadella universitaria.

PALERMO - "Avete cambiato olio e freni. A ottobre cambiate anche aria". Con questo slogan si è aperta a Palermo la sesta edizione di 'No Smog Mobility', rassegna che promuove idee e soluzioni innovative sulla “mobilità” sostenibile in Sicilia. L'iniziativa è organizzata da Italpress e da Sicilia Motori all'interno dell’Università di Palermo, in viale delle Scienze. 'No Smog Mobility', in programma il 6 e il 7 ottobre, ha preso il via con la piantumazione di un piccolo bosco composto da oltre 80 arbusti tra pioppi e palme “Phoenix canariensis”.

“La giornata di oggi è un piccolo passo in avanti per cultura e il verde della città - spiegano i direttori di Italpress e Sicilia Motori, Gaspare Borsellino e Dario Pennica -. Con l’iniziativa di oggi si compie anche un balzo per migliorare la mobilità individuale e collettiva, in questo modo - concludono - potremo garantire ai cittadini una vera mobilità condivisa, sicura e sostenibile". La scelta di arricchire con nuove specie vegetali il Campus universitario, nasce dalla sinergia tra organizzatori dell’evento, Rettorato e Comune di Palermo. “Eventi come questo che mettono insieme ricerca, idee innovative e green economy troveranno sempre la disponibilità dell’Università – spiega il rettore, Fabrizio Micari –. Stiamo lavorando moltissimo per rendere la Cittadella un luogo vivibile e vissuto per i nostri ragazzi. E la piantumazione di nuovi arbusti in sostituzione delle palme colpite dal punteruolo – conclude – è il segno più evidente del vero cambiamento in corso nel Campus”.

"Torna una due giorni intensa ricca di incontri, dibattiti e di promozione della mobilità sostenibile che proprio a Palermo sta facendo straordinari passi in avanti - sottolinea il sindaco, Leoluca Orlando -, siamo l’unica città a sud di Firenze che ha il car sharing elettrico. La scelta di non piantumare un solo albero ma un intero bosco è il segnale straordinariamente importante di una città che sta realmente cercando di ricostruire la propria anima".


il 06 Ottobre 2016 - 14:55