Portava 20 tonnellate di hashish Nave sequestrata, 11 arresti VIDEO


il 09 Agosto 2018 - 06:35

PALERMO

Portava 20 tonnellate di hashish
Nave sequestrata, 11 arresti VIDEO

Il blitz della Finanza. L'imbarcazione battente bandiera di Panama comandata da un montenegrino VIDEO

PALERMO - C'è una nave sotto sequestro nel porto di Palermo. Una nave con venti tonnellate di hashish e 400 mila litri di gasolio. Undici persone sono state fermate dai finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria, con il supporto operativo del Gruppo aeronavale di Messina e la collaborazione del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata.

DENTRO LA NAVE DELLA DROGA - GUARDA IL VIDEO


L'inchiesta è coordinata del pubblico ministero Maurizio Agnello. Il fermo è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari Marco Gaeta.

Gli arrestati sono i membri dell'equipaggio della nave Remus, battente bandiera panamense, ora ormeggiata alla banchina della diga foranea. Sono tutti montenegrini. L'hashish era nascosto all'interno di 650 sacchi di iuta trovati dai finanzieri del Gruppo operativo antidroga nelle cisterne del carburante. La nave, partita da Las Palmas, era diretta in Turchia, dopo avere fatto tappa ad Alessandria di Egitto. La droga, che vale tra 150 e 200 milioni di euro, doveva arrivare nel Nord Europa attraverso i Balcani. Durante il tragitto la nave è stata obbligata a fare rotta su Palermo. 

La Direzione Centrale dei Servizi Antidroga del Ministero dell’Interno ha ottenuto il via libera all'abbordaggio dalle autorità di Veracruz: "Se le concede l'autorizacion de realizar inspeccion... trafico ilecito de drogas y sustancias psicotropicas". Un fax che autorizzava le autorità italiane, sulla base degli accordi delle Nazioni Unite, a perquisire la nave. la nave è arrivata a Palermo il primo agosto scorso. I finanzieri del Goa hanno scoperto il carico di stupefacenti, ma ci sono volute 14 ore di lavoro con la collaborazione dei vigili del fuoco per svuotare le cisterne. Il tutto sotto lo sguardo attento dei medici dell'Asp.

 

 

 


il 09 Agosto 2018 - 06:35