Tagli ai fondi per le periferie "Correggere il Milleproroghe"


10 Agosto 2018 - 09:58

L'appello dell'Asael

Tagli ai fondi per le periferie
"Correggere il Milleproroghe"

Cocchiara: "Evitare ulteriori danni ai bilanci degli enti locali".

PALERMO - "L’approvazione dell’emendamento con cui si è intervenuto a correggere il 'decreto Milleproroghe' in esame al Senato, e che sposterebbe al 2020 gli effetti delle delibere del Cipe che avevano dato il via a numerosi interventi sulle periferie in tanti Comuni siciliani, scuote in maniera sensibile e negativa la politica degli investimenti negli enti locali, già fortemente penalizzata negli ultimi anni da un sistema di finanza locale che ha ingessato i bilanci degli enti e dai tagli regionali". Lo afferma Matteo Cocchiara, presidente dell’Asael, che associa Comuni siciliani e loro amministratori. L'Asael lancia un appello a tutta la deputazione siciliana al Parlamento nazionale "affinchè si arrivi nell'altro passaggio del decreto alla Camera a una sua modifica, ripristinando l’efficacia dei finanziamenti del Cipe".

 

 


10 Agosto 2018 - 09:58