Rapina violenta in centro storico Baby gang in azione alla Kalsa


il 15 Maggio 2019 - 11:50

PALERMO

Rapina violenta in centro storico
Baby gang in azione alla Kalsa

L'aggressione a due uomini in via Torremuzza. Intervenuti i sanitari del 118 e la polizia.

PALERMO - Sono stati bloccati mentre passeggiavano vicino alla chiesa di Santa Teresa, nella zona della Kalsa. Una banda di giovani malviventi ha minacciato due uomini stanotte, un avvocato ed un turista e, di fronte al loro tentativo di difendersi, hanno sferrato calci e pugni.

E' l'ennesima rapina violenta nel centro storico del capoluogo siciliano e ad entrare in azione è stata ancora una volta una baby gang: le vittime hanno raccontato alla polizia e ai sanitari del 118 arrivati sul posto per soccorrerli, di essere stati aggrediti da almeno cinque ragazzi con un'età compresa tra i 14 e i 16 anni.

L'incubo ha preso vita in via Torremuzza, dove i due sono stati trovati feriti e sotto choc. La banda si era già data alla fuga per i vicoli del centro storico, facendo perdere le proprie tracce. I giovani sono riusciti ad impossessarsi di un telefono cellulare e dei due portafogli delle vittime che contenevano soldi in contanti.

Le indagini sono condotte dalla polizia, che nelle scorse settimane ha fatto scattare le manette per il giovane autore di un colpo messo a segno alla Vucciria: in questo caso a finire nel mirino era stato un turista che, sanguinante, aveva chiesto aiuto ad un metronotte, dopo aver vagato per le strade della città.


il 15 Maggio 2019 - 11:50